L’invenzione dell’intubazione

Blog18_Subrata-Biswas_New-spirit

05 nov L’invenzione dell’intubazione

La prima testimonianza di un’intubazione endo-tracheale e seguente respirazione artificiale sugli animali risale al 1543. Andreas Vesalius fece notare in questa testimonianza che la pratica poteva in alcuni casi salvare la vita. Rimase purtroppo inascoltato.
Nel 1869 il chirurgo tedesco Friedrich Trendelenburg compì la prima intubazione di un uomo sotto anestesia. Introdusse un tubo attraverso una temporanea tracheotomia.
Nel 1878 il chirurgo Inglese McEwen eseguì la prima intubazione attraverso la zona della gola nella bocca.
Negli anni della prima guerra mondiale, in particolare Magill e Macintosh ottennero grandi miglioramenti nell’applicazione dell’intubazione. La più usata lama intercambiabile del laringoscopio prende il nome da Macintosh. Per quanto riguarda Magill, il più comune tipo di tubo, così come le pinze di Magill, usate per posizionare il tubo durante l’intubazione nasale.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.