logo-white

OXY.GEN

Oxy.gen è una struttura avveniristica a forma di bolla d’aria, nata da un’idea del gruppo Zambon e realizzata dall’architetto Michele De Lucchi come luogo di scienza legato al Respiro. Grazie ad un percorso didattico, fondato sull’edutainment e dedicato alle scuole primarie e secondarie, ai ricercatori e ai cittadini, il padiglione ospiterà attività culturali e formative legate alla respirazione del corpo umano e dell’ambiente.

OXY.GEN BLOG

Il respiro della salute

  • 21_Blog_Eugeny-Kompaniychenko,-Ukraine---Carried-away-by-a-wind
    La scoperta del pletismografo polmonare

    I pletismografi polmonari sono strumenti in grado di misurare la capacità polmonare totale, cioè il volume d’aria che entra nei polmoni in seguito a un’inspirazione massima, e il volume d’aria presente nei polmoni alla fine di un’espirazione normale. Si presentano come piccole cabine telefoniche completamente......

  • 20_Blog_MohammadSkJanIndiaApudurga
    La scoperta del laringoscopio

    Il laringoscopio è uno strumento medico, dotato d’illuminazione, che serve per guardare all’interno della laringe e per vedere specificatamente le corde vocali, la glottide e lo spazio tra le corde vocali. Mediante la laringoscopia il medico può capire per esempio la causa di problemi alla......

EDUCATION

NARRAZIONE DELLA GUIDA

ESERCITAZIONI PRATICHE

ANIMAZIONI VIDEO

ESPERIENZE MULTIMEDIALI

UNA ARCHITETTURA SCENOGRAFICA

174

SEMICERCHIO

37

AREA ESTERNA

10000

ACQUA

15

LOCALE TECNICO

10

MAGAZZINO

246

INTERNO + ESTERNO

ARCH. MICHELE DE LUCCHI

Il respiro dell’architettura

 

Architetto. E’ stato tra i protagonisti di Alchimia e Memphis. Ha disegnato oggetti per le più importanti aziende di design e curato allestimenti di mostre. Ha realizzato progetti architettonici in Italia e nel mondo, tra cui edifici residenziali, industriali, direzionali e culturali.
Nel 1990 ha creato Produzione Privata. Dal 2004 scolpisce casette in legno con la motosega per cercare l’essenzialità della forma architettonica. Una selezione dei suoi oggetti e delle sue sculture è esposta nei più importanti musei del mondo.

VISITA IL SITO
architetto

In collaborazione con:

Con il contributo di: