Blog

  • All
  • Respiro della Salute
Blog16_Stella-Carbone_Ogni-volta-che-mi-sveglio
L’invenzione dello stetoscopio
Lo stetoscopio fu inventato in Francia nel 1816 da René-Théophile-Hyacinthe Laennec. Si narra che l'ispirazione gli venne utilizzando un quaderno arrotolato, per percepire i battiti cardiaci appoggiando l'orecchio.
Blog15_Andrey-Belyakov_Portrait-of-a-smoker
La teoria dei Miasmi
Ippocrate (460-377 a.C.) fu il primo che tentò di dare una spiegazione scientifica alle malattie ipotizzando la presenza di quattro umori (bile gialla, bile nera, flemma e sangue) nel corpo, le cui quantità erano in equilibrio nell’uomo sano, e squilibrate per eccesso di una o dell’altra nell’uomo malato.
Luciano-Maccheroni_La-Crisi
La scoperta del surfrattante

Fino agli inizi degli anni Sessanta, solo negli Stati Uniti, 10.000 bambini appena nati morivano ogni anno inspiegabilmente nei primi due-tre giorni dopo...

Valentina-Fontanella_Respiro
La respirazione cellulare
La respirazione indica il meccanismo attraverso il quale viene fornito ossigeno alla cellule del nostro corpo e da esse viene eliminata l’anidride carbonica. A livello degli alveoli avviene lo scambio gassoso con passaggio di ossigeno nel sangue e di anidride carbonica dal sangue all’alveolo. Tale scambio è possibile perché i gas contenuti nell’aria e nel sangue hanno concentrazioni diverse e sono separati da pareti sottilissime, i capillari che avvolgono gli alveoli.
blog11-mirko-zanetti-triathlon
L’apparato respiratorio
L’aria entra nel nostro corpo attraverso il naso e in minor misura dalla bocca. L’aria che entra dalle narici passa attraverso due cavità nasali fittamente dotate di vasi capillari e tappezzate di peli e muco: a contatto con i capillari si riscalda e si arrichisce di umidità, mentre il muco, denso e viscoso, e le ciglia respiratorie la filtrano trattenendo i germi e le particelle di polvere. L’aria che entra dalla bocca non viene né riscaldata né filtrata per cui è consigliabile respirare dal naso.